Intrappolata

Locandina di INTRAPPOLATA

Locandina

La critica al testo

Un intrigo infuso di mistero... passionale... abilmente affettato... ricco di colpi di scena. Un elegante omaggio di Braunstein al genere noir.

Pubblicato su The New York Times di Naomi Siegel

Senza fiato per la corsa, Bailey Bryce si precipita in una deserta stazione degli autobus nel cuore della notte, stringendo disperatamente una borsa da viaggio. È sollevato di essere solo, di poter pensare velocemente, di potersi riprendere, e calcolare tutto prima che sia troppo tardi. Ma non resterà da solo a lungo. Arriva infatti Rhonda Claire, una bellissima sconosciuta che stringe forte la sua borsa da viaggio e si guarda freneticamente dietro le spalle. È chiaramente innervosita da Bailey, benché apparentemente innocuo. Come può fidarsi di qualcuno in questo posto dimenticato da Dio?
Mentre le sirene della polizia ululano in lontananza, Bailey si convince che questa donna bella da morire ha commesso un terribile crimine. E Rhonda, fredda come l’acciaio di una pistola, sospetta che Bailey, a volte comicamente ingenuo, abbia fatto di peggio. Inevitabilmente, poiché entrambi aspettano con ansia l’ultimo autobus per il Canada ognuno per le proprie ragioni, i convenevoli si trasformano in un micidiale gioco di gatto col topo. Intrappolati in segreti e bugie, cercano il vantaggio l’uno sull’altra, per essere l’ultimo ancora in piedi quando quell’autobus finalmente arriverà. Mentre l’autobus corre veloce verso la stazione, Bailey e Rhonda, lacerati dalla passione e dall’avidità, devono confrontarsi l’un l’altra e con sé stessi, mentre il destino si avvicina.

Intrappolata è una suggestiva pièce di Steve Braunstein che omaggia i vecchi film noir americani degli anni ’40 e ’50.

In Italia è una novità assoluta, la traduzione è stata curata dalla regista.

  • Noir
  • Steve Braunstein
  • 2013
  • Valentina Mucci
  • Valentina Mucci
  • Fabio Cei e Valentina Mucci
  • 80 minuti
  • 21 settembre 2018

Steve Braunstein

Steve Braunstein è un drammaturgo americano particolarmente noto in patria e nei paesi anglosassoni, inedito in Italia.
The Tangled Skirt ha ricevuto una nomination come miglior opera teatrale al prestigioso Edgar Award.
The Soul of an Intruder è stata prodotta due volte a New York e opzionata per un lungometraggio.

 

È stato premiato con una PEN Writers Grant e due sue commedie, The Incognita e Perched on a Gabardine Cloud, sono state incluse nella prestigiosa Theatre Collection della Lincoln Center Library.

 

Letture e workshop delle sue opere hanno visto come protagonisti Al Pacino, Jeff Daniels, Christopher Walken, Morgan Freeman, Harvey Keitel, Alec Baldwin, Stanley Tucci, William Hurt e molti altri.

 

Nel mondo del cinema, Braunstein è Script Doctor e Story Analyst per Universal Pictures, Miramax e Tribeca Productions.

ó